breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Friends, Matthew Perry rivela alcolista per 30 anni

Matthew-Perry-di-Friends-confessa-io-alcolista-per-30-anni

Ammettere di avere un problema con l’alcool non è cosa semplice.

Come tutte le dipendenze, anche quella dall’alcool fa scattare dei meccanismi per i quali , in un primo momento, il problema viene sminuito , quasi non accettato e solo quando si arriva alla fase della consapevolezza si può intervenire e cercare di recuperare.

Serve a quel punto un aiuto da parte di professionisti  e la volontà ferrea di uscire fuori dal tunnel.

Purtroppo a chiunque può capitare di rimanere vittima di qualche dipendenza sia se si conduce una vita semplice sia se si è personaggio famoso. Questo è quanto è accaduto a Matthew Perry

 

Matthew Perry , conosciuto dal grande pubblico per aver recitato nella serie televisiva famosissima “Friends” nel ruolo di Chandler, ha fatto una dichiarazione choc che certamente i suoi fans non si aspettavano.

Matthew Perry  ha rivelato che per trenta lunghi anni è stato dipendente dall’alcool.

Queste rivelazioni, il famoso attore le ha fatte senza avere timore di oscurare la sua fama ma solo per essere leale e sincero con il suo pubblico che lo segue da tanto e a lui è davvero affezionato.

Matthew Perry   ha raccontato di essere stato dipendente dall’alcool per trent’anni e, dunque, durante almeno due di questi già recitava nella serie televisiva tanto amata e seguita.

E nonostante lui oggi ricordi di aver fatto il possibile per evitare che questo suo tristissimo segreto venisse fuori, qualcuno, anzi più di qualcuno lo aveva capito e così lui racconta: “Sono una persona abbastanza riservata ma recitavo in una serie tv con 30 milioni di spettatori. La gente sapeva”.

Oggi  Matthew Perry  ha 46 anni e un passato scomodo ma completamente superato.

L’attore bravissimo attualmente è il protagonista nella serie tv “The Odd Couple” mentre la serie televisiva “Friends” non esiste più dal 2004.

L’attore, che è completamente guarito dalla sua dipendenza, racconta che negli anni peggiori beveva fino ad un litro di vodka e assumeva anche  trenta pillole al giorno.

Dopo aver toccato il fondo, Matthew Perry  ha cercato di risalire trascorrendo diversi periodi in rehab; erano gli anni  tra il 1997 e il 2001.

Ma il rehab non lo aiutò a guarire e così lui racconta “ … non puoi pensare di avere problemi di dipendenza per 30 anni e risolverli in 28 giorni”.

Oggi Matthew Perry  è completamente guarito ed è orgoglioso di se stesso per avercela fatta a seguire un periodo di disintossicazione difficilissimo ma ha trovato finalmente la luce dopo anni e anni di buio totale.

Matthew Perry  racconta: “L’aspetto migliore è che un alcolista può venire da me e dirmi: “Mi puoi dare una mano?” e io posso rispondergli: “Sì, posso”.

Infatti,  Matthew Perry  ha messo a frutto la sua dolorosa esperienza e, rinato, ha deciso che il passato doveva servirgli per aiutare gli altri in modo che da qualcosa di terribile potesse nascere qualcosa di positivo.

E così l’attore sostiene la “Phoenix House” una struttura che ha sede in California e che aiuta gli alcolisti. Matthew Perry,   a proposito del contributo che da, ha dichiarato:“Sono stato molto commosso dalla speranza che ho visto in quel luogo. Tornare sobri è una cosa molto difficile da realizzare”.