Loading...

Fontana di Trevi torna l’acqua, tanti applausi e flash dei turisti

0
321
Fontana-di-Trevi-dopo-17-mesi-di-restauro-torna-a-sgorgare-l-acqua

Fontana-di-Trevi-dopo-17-mesi-di-restauro-torna-a-sgorgare-l-acqua

Un grande lavoro per la ristrutturazione della Fontana di Trevi è stato fatto anche dai tecnici dell’Acea che hanno rivoluzionato il sistema si illuminazione della fontana con un nuovo impianto elettrico che è consistito anche nella sistemazione di 100 lampade a Led che danno una luce molto particolare ad uno dei monumenti più belli d’Italia.

Anche l’ex sindaco di Roma, Ignazio Marino, ha voluto commentare l’inaugurazione della Fontana di Trevi tramite Twitter.

Marino ha detto che: “Bellissima la Fontana di Trevi dopo il restauro. Da romano ne sono molto orgoglioso”.

Uno dei simboli di Roma torna a splendere dopo un restauro che è durato meno del previsto.

Stiamo parlando della Fontana di Trevi che grazie al restauro finanziato dalla casa di moda italiana Fendi è ritornata ai suoi antichi splendori.

Il restauro doveva durare come preventivato ad inizi lavori 20 mesi ma l’impresa che ha lavorato duramente è riuscita a riconsegnare ai romani e a tutti gli italiani la Fontana di Trevi dopo soli 17 mesi.

Ieri, alla presenza di moltissimi romani, è stata accesa la fontana con la sua nuova illuminazione a led e con l’acqua che finalmente ha iniziato a riempire gli enormi vasconi di uno dei monumenti più belli d’Italia.

I dirigenti di Fendi hanno reso noto che il restauro è costato alla casa di moda italiana più di due milioni di euro.

Ma le novità per Roma non finiscono qui, Pietro Beccari amministratore della celebre casa di moda ha reso noto che: “la maison Fendi finanzierà il restauro di altre quattro fontane di Roma: quella del Gianicolo, la fontana del Mosé, il Ninfeo del Pincio e la fontana del Peschiera. È un atto d’amore di Fendi verso Roma”.

Subito dopo che la fontana di Trevi ha riiniziato a funzionare e i tanti curiosi presenti si sono scatenati con il lancio della tradizionale monetina e con diversi scatti con gli smartphone alla fontana più bella d’Italia, simbolo di Roma.

Claudio Parisi Presicce sovrintendente dei beni culturali di Roma ha così commentato il restauro della più bella fontana di Roma: “Quello che consegniamo alla città è un restauro realizzato in 516 giorni e non 600 come era stato annunciato. Un restauro completamente fatto in ‘casa’ grazie a tecnici della Sovrintendenza e a tre ditte di restauro italiane” .

Anche il premier Matteo Renzi ha voluto visitare la Fontana di Trevi che era da poche ore tornata a funzionare.

Loading...