Loading...

Groenlandia allarme i ghiacciai si sciolgono, l’innalzamento del mare è di mezzo metro

0
699
Mare-sempre-più-alto-in-Groenlandia-ghiacciai-al-collasso

Mare-sempre-più-alto-in-Groenlandia-ghiacciai-al-collasso

Sembra che presto l’uomo non potrà più vedere lo spettacolo dei muri di ghiaccio alti quanto i grattacieli della Groenlandia.

Una delle bellezze del mondo, i ghiacciai della Groenlandia, si stano sciogliendo.

In particolare, uno dei più maestosi ghiacciai al mondo il Zachariae Isstrom ogni anno si ritira di 125 metri.

Dal grande ghiacciaio, negli ultimi mesi, si sono staccati dei veri e propri iceberg che pian piano si stanno sciogliendo determinando uno spaventoso aumento del livello del mare che è stato calcolato, dagli scienziati della Nasa, pari a mezzo metro.

Una delle zone più estreme al mondo dove la natura selvaggia la fa ancora da padrona è indubbiamente la Groenlandia.

Proprio la Groenlandia in questi anni è stata oggetto di studi da parte di scienziati americani e ricercatori della Nasa.

Il risultato è stato che anche la terra dei ghiacciai sta perdendo il suo fascino ed è altissimo rischio in seguito ai cambiamenti climatici di questi ultimi anni.

Il riscaldamento globale della Terra, dovuto all’effetto serra, sta provocando lo scioglimento di alcuni ghiacciai.

Uno dei più grandi ghiacciai presenti sulla Terra, lo Zachariae Isstrom che si trova nell’immensa regione della Groenlandia, pian piano si sta sciogliendo.

A dare l’allarme che il ghiacciaio Zachariae Isstrom si sta sciogliendo è stato il seguito tabloid Science che ha anche riferito che le cause dello scioglimento del ghiacciaio sono da addebitare all’innalzamento sia delle temperature delle acque dei mari che dell’aria.

Il ghiacciaio della Groenlandia contiene tantissima acqua e il suo scioglimento potrebbe determinare, secondo i ricercatori, un aumento del livello dell’acqua di più di 50 centimetri.

Il ghiacciaio è minacciato dalle correnti dei mari che sono in questi ultimi anni sono diventate sempre più calde.

Il ghiacciaio Zachariae Isstrom in questi ultimi anni si è spaccato ed ha formato tantissimi iceberg e si sta sciogliendo tanto da riversare sempre più acqua nei mari.

Nell’ultimo periodo sono state 4,5 miliardi le tonnellate di acqua che si sono riversate in mare

John Padel, uno dei ricercatori che ha condotto lo studio sullo scioglimento del Zachariae Isstrom, ha dichiarato che: “La perdita di acqua sta avvenendo rapidamente in termini glaciologici, ma lentamente in termini umani: non avviene tutto in un solo giorno o in un solo anno. I primi segni di cattiva salute del ghiacciaio sono stati rilevati già a partire dal 2000”.

La ricerca sullo scioglimento dei ghiacciai è stata portato a termine dagli scienziati della Nasa, dai ricercatori dell’Università della California Irvine ed ha avuto inizio già parecchi anni fa.

Il team di ricercatori ha così relazionato lo stato del ghiacciaio Zachariae Isstrom: “I ghiacciai della Groenlandia del nord stanno cambiando rapidamente. La forma e la dinamica di Zachariae Isstrom sono cambiate drasticamente negli ultimi anni. Il ghiacciaio si sta disintegrando e sta rilasciando grandi quantità di iceberg nell’oceano, il che significa che il livello dei mari salirà nei prossimi decenni”.

Loading...