Loading...

Firenze, matrimonio indiano da sogno da 20 milioni di euro a piazza Ognissanti

0
458
Firenze-matrimonio-indiano-da-favola-da-20-milioni-di-euro-e-con-500-invitati

Firenze-matrimonio-indiano-da-sogno-da-20-milioni-di-euro-a-piazza-Ognissanti

Il matrimonio da favola dei due ragazzi indiani ha portato al comune di Firenze un bel po’ di soldi.

Sono stati versati dai genitori di Rohan Mehta 20 mila euro per far fronte alla tassa di soggiorno.

Il magnate indiano ha pensato anche a restaurare un monumento importantissimo per la città di Firenze come la fontana di piazza Santa Croce per un costo di 58 mila euro.

Secondo quanto hanno ipotizzato i dirigenti del comune di Firenze per tutta la città per questi giorni di feste per il matrimonio dei due giovani indiani ci sarà un introito per l’economia del capoluogo toscano di oltre 6 milioni di euro.

Sembra che gli indiani abbiano scelto l’Italia per festeggiare i loro matrimoni da favola.

Il primo matrimonio da mille e una notte si è svolto l’anno scorso in Puglia, tra le province di Brindisi e Bari.

In questi giorni Firenze è blindata perché due giovani indiani appartenenti a famiglie ricchissime hanno scelto di sposarsi proprio nel capoluogo toscano.

Il matrimonio ha avuto un costo complessivo di oltre 20 milioni di euro ed ha visto la partecipazione di 500 invitati, molti dei quali personalità provenienti da tutta l’India.

A lavoro da tempo per organizzare il faraonico matrimonio ci sono due agenzia fiorentine che hanno reclutato 78 persone affinchè le celebrazioni e le feste siano perfette.

Gli alberghi di Firenze, da giorni sono tutti prenotati, ospitano gli invitati del matrimonio che a lungo a Firenze sarà ricordato.

L’organizzazione ha funzionato a perfezione e anche la possibilità di comunicare degli invitati è stata curata nei minimi particolari; infatti, tutti gli ospiti del matrimonio hanno ricevuto uno smartphone con la linea mobile gestita da un gestore italiano in modo da non creare disagi ai partecipanti alla cerimonia.

I due sposi sono Rohan Mehta, figlio di un magnate indiano del petrolio e Roshni, un’affascinate ragazza indiana.

Lo sposo, però, non è potuto arrivare, come da tradizione indiana, su un elefante perché vietato dal comune di Firenze.

Il giovane indiano è stato accompagnato da un gruppo molto nutrito di amici e anche da una grande banda di musicisti.

Le feste, per il matrimonio che i fiorentini ricorderanno a lungo, termineranno oggi.

Il matrimonio è stato celebrato a Piazza Ognissanti in una tenda bianca addobbata da tantissimi e bellissimi fiori.

Le celebrazioni poi si sono spostate nel Palazzo Corsini e nelle stazione Leopolda, tanto cara al nostro premier Matteo Renzi.

Loading...