Loading...

Isis, diffuso video della decapitazione di una spia russa

0
181
Il-Califfo-Al-Baghdadi-non-è-più-in-Siria-ma-si-è-trasferito-a-Sirte

Isis-diffuso-video-della-decapitazione-di-una-spia-russa

Un attacco alla Russia, vista dall’Isis come il paese nemico che sta bombardando le loro postazioni in Siria, è stato il video pubblicato dai terroristi islamici nel quale si vede un uomo, che si presume sia una spia russa, decapitato da un terrorista islamico.

Il video dura in totale 8 minuti e, al momento, non si comprende dove sia stato girato.

Nel video si vede un uomo inginocchiato che indossa una divisa del colore arancione e un terrorista islamico che minaccia di decapitare il prigioniero parlando in modo, anche spedito, il russo.

Il presunto boia per la prima volta, da quando l’Isis pubblica i video nei quali riprende le decapitazioni, si mostra a volto scoperto.

Il terrorista islamico ha minacciato più volte la Russia ed in particolare ha detto che Mosca sarà presto teatro di attacchi di terroristi islamici.

Il boia parla del Presidente della Repubblica Russa Vladimir Putin definendolo il cane.

Il terrorista islamico rivolgendosi a Putin dice “Non troverai mai pace a casa tua”.

Subito dopo le parole contro Putin, il boia ha decapitato la spia russa.

Il video è stato intitolato dai terroristi islamici “Voi russi sarete rattristati e umiliati”.

Sembra che l’Isis, con la pubblicazione del nuovo video, voglia avvertire la Russia di imminenti attacchi come ritorsione ai continui bombardamenti degli aerei dell’aviazione sovietica nelle basi strategiche dei terroristi islamici.

Vladimir Putin non ha ancora risposto alle provocazioni dell’Isis ma la Russia continuerà senza sosta a bombardare i centri di addestramento dei terroristi islamici presenti in Siria.

 

Loading...