Loading...

Calendario Wwf, le immagini speciali degli animali in via di estinzione

0
326
Calendario-WWF-2016-ecco-le-foto-degli-animali-a-rischio-estinzione

Calendario-Wwf-le-foto-più-belle-degli-animali-in-via-di-estinzione

Il futuro di molte specie animali con il passare degli anni è sempre più incerto.

Appare sempre più probabile che alcune specie di animali possano per sempre scomparire dalla Terra.

Per cercare di salvare alcune di queste specie il WWF ha presentato una serie di progetti nei vari paesi che ospitano questi bellissimi animali.

Per sovvenzionare questi progetti servono soldi, ecco l’idea da parte del WWF di creare un bellissimo calendario che con una minima offerta può essere acquistato.

Uno dei più belli calendari di quest’anno è, senza ombra di dubbio, quello che è stato realizzato dal WWF.

Il calendario avrà ogni mese una foto mozzafiato di un animale a rischio di estinzione.

Il WWF, con questo particolarissimo calendario, ha voluto  sensibilizzare l’opinione pubblica sulla possibilità che presto 2mila specie di bellissimi animali potrebbero anche scomparire per sempre dalla Terra.

Il primo animale raffigurato nel bellissimo calendario è il leopardo delle nevi.

Per entrare in possesso di un calendario del WWF del 2016 basta effettuare una donazione minima di 12 euro.

Un dono che serve per cercare di fermare la strage di tanti animali che in pochi anni rischiano di sparire per sempre.

Il Wwf ha reso noto sul suo sito ufficiale che sono migliaia le specie animali a rischio di estinzione. Il calendario del 2016 dell’importantissima associazione è uno stimolo per cercare di fermare il massacro di tanti animali che sono importantissimi per l’ecosistema delle foreste e dei loro habitat naturali.

Tante specie di animali rischiano in pochi anni di essere estinte. Il dramma di questi poveri animali si sta consumando in diverse zone della Terra.

WWF per finanziare più di 2 mila progetti che hanno come unico scopo cercare di proteggere questi bellissimi animali ha realizzato un calendario forse unico nella sua storia, di rarissima bellezza.

Ogni mese sarà raffigurata nel calendario 2016 del WWF un animale che è in via di estinzione.

Lo spettacolare calendario per il nuovo anno è stato recentemente presentato dal WWF.

Il ricavato di uno dei più belli calendari che siano stati mai prodotti dal WWF servirà per un nobile scopo, cercare di aiutare alcune specie di animali a grosso rischio di estinzione.

Sul calendario del WWF per l’anno 2016 sono state pubblicate delle foto davvero spettacolari che riproducono animali rarissimi e bellissimi a cui l’uomo con la sua incuria sta distruggendo il loro habitat naturale.

Le foto sono state scattate in diverse zone del mondo, alcune anche quasi inaccessibili e impervie.

La prima foto del calendario del WWF 2016 è dedicata ad un animale bellissimo, il leopardo delle nevi che vive solo in alcune zone della Terra e che rischia seriamente di scomparire per sempre.

Il leopardo delle nevi è presente solo sugli altipiani dell’Himalaya in zone prima disabitate ma ora sempre più conquistate dall’uomo che si sta spingendo in zone sempre più impervie per cercare di coltivare la terra.

Negli ultimi anni la specie del leopardo delle nevi è diminuita drasticamente a causa anche dello sterminio della popolazione locale.

Il leopardo delle nevi, per il suo colore bianco è anche chiamato “il fantasma della montagna”; per non scomparire deve rifugiarsi sempre più nelle parti più alte e impervie delle montagne.

Secondo il WWF la specie del fantasma della montagna conta solo 4 mila esemplari.

Nelle foto riprodotte sul calendario sono immortalate altre specie in via di estinzione come la bellissima tigre del Bengala, l’Orso Polare e l’elefante africano.

Acquistare il calendario del WWF consente di sostenere tantissimi progetti che hanno come unico obbiettivo il tentativo di salvare le specie di animali in via di estinzione.

Il calendario del Wwf è curato nei minimi particolari essendo stato prodotto su carta che è stata prodotta solo in foreste a gestione sostenibile.

Loading...