Loading...

Casse vuote in Forza Italia, Maria Rosaria Rossi licenzia tutti i dipendenti

1
769
Forza-Italia-chiude-sede-storica-a-Roma-mail-ai-parlamentari-fate-i-scatoloni

Casse-vuote-in-Forza-Italia-Maria-Rosaria-Rossi-licenzia-tutti-i-dipendenti

Lo scorso mercoledì Forza Italia ha dovuto licenziare 80 dipendenti ed a renderlo noto è stata l’amministratrice del partito, Maria Rosaria Rossi.

Maria Rosaria Rossi ha specificato che, in seguito all’abrogazione della legge sul finanziamento dei partiti, Forza Italia non poteva più sostenere la spesa di 500 mila euro al mese per il mantenimento del personale.

L’amministratrice di Forza Italia, nominata da Silvio Berlusconi il 20 maggio del 2014 con il compito di ridurre i costi del partito, ha rilasciato una lunga intervista al Corriere della Sera nella quale ha specificato i motivi delle sue scelte.

 Maria Rosaria Rossi ha detto che al momento del suo insediamento ha chiesto di controllare i bilanci degli ultimi 20 anni, da quando Forza Italia è stata fondata da Silvio Berlusconi.

La Rossi ha chiarito che ha cercato di tagliare il possibile: “i telefonini, le mazzette dei giornali, le cene, le consulenze, pure le agenzie di stampa, e ho disdetto la locazione di uno dei due piani della sede. E il presidente Berlusconi si è fatto carico dei debiti con le banche, eliminando gli interessi passivi. Ma abbiamo ancora un debito di 6 milioni con i fornitori”.

Maria Rossi ha spiegato anche che secondo lei decidere di abolire il finanziamento dei partiti è stata una decisione errata. L’amministratrice di Forza Italia ha anche rivelato che è stato presentato al Senato un disegno di legge che prevede: “L’abolizione del limite dei 100.000 euro per i finanziamenti dei privati, senza toccare il limite di detrazione e senza incidere sulle casse dello Stato. Lavoreremo per avere il consenso degli altri partiti”.

Secondo la Rossi Forza Italia ora è ad una svolta ed il partito dovrà essere rilanciato soprattutto mediaticamente cercando nuove tecnologie. Per anni Forza Italia ha vissuto grazie alle partecipazioni in tv di Silvio Berlusconi ma ora il modo di fare politica, secondo la Rossi, va cambiato utilizzando molto i social e permettere ai possibili simpatizzati di conoscere le idee ed i progetti del partito anche tramite i nuovi dispositivi mobili quali smartphone e tablet.

Maria Rosaria Rossi ha anche parlato di Silvio Berlusconi e dell’affetto che la gente ha nei suoi confronti: “Ovunque entri tutti si fermano. Tutti chiedono di poterlo toccare, salutare, ringraziare. Gli danno madonnine, crocifissi, immagini sacre. Le signore anziane ci dicono: “Mi faccia fare una foto con lui, così muoio felice”.

Loading...

1 commento

Comments are closed.