breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Prato, docente trans inscena in classe spogliarello e balletto hot, le reazioni

Prato-balletto-hot-della-professoressa-trans-a-scuola-dure-polemiche

Una professoressa trans molto stimata dagli stessi suoi alunni e da tutto il corpo docente, in un istituto scolastico di Prato ha inscenato durante l’intervallo un balletto in seguito uno spogliarello hot che ha provocato una marea di polemiche.

La professoressa trans è stata ripresa da un cellulare mentre ballava e si spogliava. Il video in seguito è stato postato sui social ed è diventato virale. La professoressa al momento non ha rilasciato dichiarazioni.

Continuano le polemiche per il video che stato pubblicato da una studentesse che riprende una professoressa trans che durante l’intervallo inscena un balletto molto sexy e poi inizia a spogliarsi mostrando la sua biancheria intima.

Le reazioni sono state molte dure sull’accaduto da parte di molti esponenti soprattutto del centrodestra toscano. In particolare gli studenti di Azione Giovani hanno denunciato che: “Nel video che si sta diffondendo in queste ore si vede un docente che, durante un’ora di lezione, improvvisa un balletto, con tanto di spogliarello, al termine del quale mostra il seno agli alunni”.

La professoressa ha intorno ai 50 anni e nel video appare vestita di nera ed indossa dei pantaloni molto aderenti ed all’improvviso inizia a ballare e a togliersi il maglione mostrando il reggiseno. La professoressa forse non sapeva che il suo balletto hot è stato ripreso da una sua alunna.

E’ diventato virale è sta provocando tanti reazioni polemiche il video che è stato ripreso con uno smartphone e poi postato sui social di una professoressa transessuale che, durante l’intervallo, a scuola ha inscenato un balletto hot.

L’evento, che sta avendo tantissimo clamore mediatico, è avvenuto all’istituto professionale “Gramsci Keynes” di Prato. L’artefice del balletto, molto spinto e di uno spogliarello, è stata una docente transessuale. La docente durante il balletto ha mostrato, senza alcun imbarazzo il suo reggiseno alla presenza degli alunni che sono rimasti allibiti.

In pochissimo tempo il video è stato condiviso in tantissime pagine Facebook e sono stati postati moltissimi commenti contro la professoressa autrice dello spogliarello.  I primi a ribellarsi ed a commentare l’accaduto sono stati i rappresentati degli studenti della regione Toscana di “Azione Giovani” e di “Noi studenti per la libertà” che hanno rilasciato le seguenti dure dichiarazioni sull’accaduto al quotidiano “Il Tirreno”: “Chiediamo una condanna reale e immediata da parte di tutte le istituzioni competenti. Chiediamo di intervenire immediatamente e adoperare misure necessarie per evitare episodi sgradevoli come quello accaduto all’interno dell’istituto ‘Gramsci-Keynes’. Chiediamo a gran voce che all’interno degli istituti pratesi si intraprendano percorsi di decoro”.

Il presidente dell’istituto professionale “Gramsci Keynes”, la professoressa Maria Grazia Tempesta, ha subito appreso dello spogliarello di una sua docente ed anche del clamore che stava provocando. La preside ha deciso di intraprendere un’azione disciplinare contro la professoressa transessuale.

La professoressa Maria Grazia Tempesta si è detta molto scossa per l’accaduto ma ha voluto precisare che: “Sino a oggi non erano mai arrivati richiami formali o segnalazioni sul suo comportamento”.

Sull’accaduto è intervenuto uno dei massimi esponenti di Fratelli d’Italia della regione Toscana, il consigliere regionale Giovanni Donzelli, che ha così commentato lo spogliarello della professoressa transessuale: “Si tratta di un episodio inqualificabile che dimostra in modo emblematico lo stato di disattenzione e pressappochismo in cui versa il nostro sistema scolastico. Nessun insegnante può permettersi di esibirsi in pose provocanti in uno spettacolo-spogliarello in classe”.

Si attendono nelle prossime ore ulteriori reazioni sull’accaduto ed, inoltre, entro la giornata di lunedì si saprà se ci saranno azioni disciplinari nei confronti della professoressa transessuale.