Razzi, pazza idea eliminare i topi a Roma con 500 mila gatti asiatici

0
572
Razzi-pazza-idea-eliminare-i-topi-a-Roma-con-500-mila-gatti-asiatici

Razzi-pazza-idea-eliminare-i-topi-a-Roma-con-500-mila-gatti-asiatici

Una proposta originale quella fatta dal senatore di Forza Italia, Antonio Razzi, che si è candidato sindaco per la città di Roma.

Il senatore, famoso per le sue proposte choc, ha reso noto il punto forte del suo programma per la città di Roma che è quello di sconfiggere per sempre un problema grosso che affligge la capitale: la massiccia presenza di topi. Il senatore ha pensato che i gatti presenti a Roma non sono più abituati alla caccia e a procurarsi il cibo da soli perché lo ricevano dagli uomini. Il senatore ritiene che l’unico metodo per sconfiggere l’esercito di topi presenti a Roma sia una massiccia importazione di gatti provenienti dall’Asia.

Il senatore ha anche detto che ci vorrebbero 500mila piccoli felini proventi dall’Oriente per sconfiggere definitivamente la piaga dei ratti.

I gatti asiatici sarebbero dislocati, secondo quanto studiato da Antonio Razzi, nei punti strategici della città. Il senatore ritiene che i gatti importati dall’Oriente siano in grado di effettuare la più grossa caccia al ratto che sia mai avvenuta a Roma.

Il candidato sindaco di Roma ha dichiarato che: “Uno dei punti principali del mio programma da sindaco di Roma è liberare la città dai ratti che ormai l’hanno praticamente invasa. Non c’è più tempo, più giorni passano e più aumentano i topi che ormai hanno invaso Roma”.

Il numero di topi presenti a Roma in questi ultimi mesi è aumentato a dismisura e il senatore Razzi ha pensato che l’unico rimedio naturale per eliminare questa piaga è l’utilizzo di gatti abituati alla caccia dei ratti.

Il senatore di Forza Italia ha anche rivelato che per la cura dei tantissimi gatti ha un’idea: “Ma non finisce qui la cura di questi gatti sarà affidate alle simpatiche gattare romane che per questo potranno ricevere anche un contributo”.

Loading...
Загрузка...