breaking-news, Italia

Berlino blitz di 900 agenti ad Artemis il più grande bordello della città

Un maxi blitz è scattato nelle prime ore di stamane nel più rinomato e grande bordello della città di Berlino in Germania.

Al blitz hanno partecipato un numero imprecisato di agenti della polizia e di uomini della guardia di finanza, alcune testate giornalistiche riportano 900 agenti. Gli agenti, nell’esclusivo bordello di Berlino, hanno trovato oltre 100 clienti e tantissime prostitute.

La polizia tedesca ha arrestato le due persone che gestivano il bordello e 4 prostitute.  Alle sei persone arrestate, gli uomini delle forze armate tedesche hanno contestato il reato di evasione fiscale. Gli uomini della guardia di finanza hanno, inoltre, verificato che a molte prostitute che lavoravano presso la struttura non erano stati pagati i contributi previdenziali.

In Germania la prostituzione è stata legalizzata già dal lontano 2002. Le donne presenti nella struttura erano per la maggior parte provenienti da paesi dell’est europeo.

Secondo quanto riscontrato dagli uomini della guardia di finanza le donne erano delle dipendenti mentre risultavo delle libere professioniste.

La guardia di finanza ha verificato che i titolari del bordello non hanno versato quasi 18 milioni di contributi. Le forze dell’ordine hanno sequestrato denaro contante per oltre 6 milione di euro.