breaking-news, Italia

Casamassima allarme per acqua contaminata, intossicati sia adulti che bambini

Casamassima allarme per acqua contaminata, intossicati sia adulti che bambiniPaura a Casamassima per il propagarsi tra la popolazione di casi di gastroenterite. A causare la gastroenterite, sia ad adulti che a bambini, è stata l’acqua inquinata che da quasi una settimana esce dai rubinetti del grosso centro a pochi chilometri da Bari.

A causare l’inquinamento dell’acqua fornita dall’Acquedotto Pugliese potrebbero essere stati alcuni lavori di manutenzione che sono stati svolti in questi giorni a Casamassima.

Il sindaco di Casamassima, Vito Cessa, ha emesso lo scorso 6 maggio un’ordinanza nella quale si fa divieto all’utilizzo dell’acqua.

Sono numerosi, soprattutto i bambini, che in questi ultimi giorni hanno avvertito i tipici sintomi della gastroenterite, quali vomito e febbre alta.

Ancora oggi sono tanti i cittadini che segnalano la fuoruscita di acqua putrida dai rubinetti. Il Sindaco di Casamassima, Vito Cessa, ha reso noto che per il momento: “Non si ravvisano motivi per la chiusura delle scuole e del servizio mensa”.

Alle scuole l’acqua sarà fornita grazie alle autobotti del comune.

Sono due i bambini ricoverati presso il Miulli di Acquaviva e l’ospedale Pediatrico Giovanni XXIII di Bari. In queste ore sono in distribuzione in tutto il comune 2mila sacche di acqua potabile.