breaking-news, Italia

Monopoli, sparito nel nulla un uomo di 56 anni potrebbe aver deciso di farla finita

Monopoli, sparito nel nulla un uomo di 56 anni potrebbe aver deciso di farla finita

Un uomo di 56 anni impiegato comunale sembra essere sparito nel nulla. L’uomo si chiama Paolo Dragone e lavora come impiegato presso il comune di Mola di Bari.

Paolo Dragone è sparito lo scorso 19 maggio e la sua scomparsa potrebbe essere collegata al misterioso suicidio di Enrico Galati di 47 anni, suo amico.

Enrico Galati, anche se il suo corpo non è stato ancora riconosciuto ufficialmente, dovrebbe essere l’uomo che lo scorso 22 maggio ha deciso di farla finita suicidandosi a Mola all’arrivo del treno frecciargento proveniente da Roma e diretto a Lecce.

La denuncia della sparizione di Paolo Dragone è stata presentata dai suoi familiari. I  Ris hanno trovato tracce di sangue sul pianerottolo della casa del Dragone ed hanno spiegato che molto probabilmente è sangue di uno dei gatti che vivevano con la persona sparita.

Dragone conduceva una vita molto riservata, viveva con la madre e cinque gatti. L’uomo aveva litigato con i suoi parenti per questioni inerenti l’eredità del padre recentemente scomparso.