breaking-news, Italia

Taranto, Federica confessò ad un’amica mio marito è violento e fa il pazzo

Strage di Taranto, emergono nuovi inquietati particolari, la moglie confessò ad un’amica mio marito è violento e fa il pazzo

Emergono nuovi inquietanti particolari sulla terribile vicenda di Taranto che ha visto un uomo di 50 anni Lugi Alfarano picchiare a sangue la moglie, ucciderla, ammazzare suo figlio di 4 anni e poi suicidarsi.

Federica De Luca solo a fine aprile aveva inviato un messaggio ad un’amica nel quale le aveva rivelato che aveva intenzione di separarsi dal marito.

Il giorno che Federica De Luca parlò con la sua amica della sua delicata situazione familiare la donna aveva lasciato casa dopo una furiosa ed ennesima lite con il marito.

La giovane donna aveva pranzato dall’amica ed aveva detto che: “Ho cercato di tirare ancora per Andrea, ma non è cosa. [Luigi] fa il pazzo davanti al bambino. Gridava così tanto stamattina che Andrea gli ha detto che gli stava facendo male all’orecchio”.

I due erano in crisi da più di un anno e l’uomo era frequentemente fuori per lavoro.

Federica De Luca aveva concentrato tutte le sue attenzioni sul lavoro, su suo figlio che non aveva ancora compiuto 4 anni e sul suo hobby preferito, la pallavolo.

Federica sospettava che il marito l’avesse tradita.

A pesare sui rapporti tra i due c’era anche la vicenda giudiziaria di Alfarano accusato di violenza sessuale e violenza privata.

Gli investigatori  stanno ancora indagando sul caso ed hanno ricostruito la vicenda. Federica è stata prima picchiata e poi soffocata con un cuscino.

L’uomo poi ha preso il figlio Andrea e lo ha portato via e con la sua auto ha raggiunto la loro villa di Chiatona dove lo ha ucciso e poi si è suicidato.