breaking-news, Italia

Giallo a Udine, ritrovato il cadavere di Cosimo Persano caporalmaggiore salentino, misteriose le cause della sua morte

Giallo a Udine, ritrovato il cadavere di Cosimo Persano caporalmaggiore salentino, misteriose le cause della sua morte

Dopo più di una settimana di ricerche è stato ritrovato morto in un dirupo di un bosco nel Friuli il caporalmaggiore dell’esercito Cosimo Persano di Salice Salentino.

L’uomo di 37 anni era scomparso da casa nei primi giorni di luglio. Era stata, una settimana fa, la sua compagna a denunciare la sparizione. Subito dopo la denuncia erano iniziate le ricerche che, in un primo momento, non avevano dato alcun esito.

L’uomo era il padre di una bimba di soli sette anni. Cosimo Persano, prima della sparizione, aveva lasciato a casa tutti i suoi effetti personali.

Il caporalmaggiore dell’esercito si era portato con se solo il cellulare che però era risultato essere sempre spento.

I motivi della morte del giovane soldato leccese non sono ancora noti. Sembra sempre più probabile che la causa del suo decesso possa essere stata un terribile incidente.

Le forze dell’ordine escludono l’ipotesi di suicidio anche perché gli amici di Cosimo Persano lo hanno descritto come un uomo tranquillo e che amava vivere.

E’ stato un escursionista a trovare il corpo senza vita in un dirupo di Cosimo Persano. Il cadavere del soldato leccese è stato trovato in un bosco a San Giovanni a Venzone in provincia di Udine.