Bari & Dintorni

A Bari sono state istallate le telecamere per incastrare chi lascia per strada i rifiuti, sanzioni fino a 1.000,00 euro

rifiuti

 

Da oggi a Bari sono state istallate le telecamere per scoprire e multare chi lascia per strada i rifiuti.

Chi contravverrà sarà multato con una sanzione di 700,00 euro che può arrivare fini a 1.000,00 euro.

Fino ad ora sono state già multate diverse persone, dieci per la precisione,  che hanno lasciato vicino ai cassonetti elettrodomestici e materiale di risulta.

Il sindaco di Bari, Antonio De Caro ha fatto sapere:  “Con la delibera approvata oggi abbiamo deciso di rideterminare la sanzione per il decoro urbano fino a 400 euro. Questo significa che chi abbandonerà i rifiuti o altri materiali di scarto avrà una sanzione di 1000 euro … Abbiamo cominciato dalle periferie perché sappiamo che un grande quantitativo di ingombranti arrivano dai Comuni limitrofi dove, avendo introdotto il servizio di raccolta porta a porta, i cittadini o le aziende non trovano i cassonetti. Siamo decisi a condurre una battaglia senza esclusione di colpi su questo fenomeno, controlleremo che le sanzioni siano pagate e non esiteremo a multare anche i singoli cittadini filmati ad abbandonare anche una sola sedia vicino ad un cassonetto”.

L’assessore Petruzzelli ha aggiunto:”Siamo partiti con 6 telecamere, posizionate e gestite dalla Polizia municipale, ma le incrementeremo. Le immagini che abbiamo mostrato sono poche solo perché non intendiamo svelare le zone in cui le abbiamo collocate, perché riteniamo ci siano altri incivili da stanare. Ovviamente le telecamere saranno piazzate nei luoghi più sensibili della città. Con il provvedimento approvato oggi stiamo tentando di contrastare, con maggiore fermezza e con uno strumento in più, il fenomeno dell’abbandono selvaggio dei rifiuti”.