breaking-news, Italia

Clamoroso caso Scazzi, Sabrina Misseri per decorrenza dei termini molto presto sarà libera

Clamoroso caso Scazzi, Sabrina Misseri per decorrenza dei termini molto presto sarà libera

Sabrina Misseri, che è stata condannata sia in primo che in secondo grado all’ergastolo, per scadenza dei termini di custodia cautelare sarà presto libera.

La Misseri è stata condannata al massimo della pena per l’omicidio della quindicenne cugina Sarah Scazzi.

L’articolo 303 del codice di procedura penale prevede che la custodia cautelare non può essere più lunga di sei anni.

La Misseri il 15 ottobre prossimo  sarà scarcerata perché fu arrestata il 15 ottobre del 2010 dopo una confessione choc del padre che l’accusò dell’omicidio della povera Sarah Scazzi.

Sabrina Misseri non ha avuto una condanna definitiva e sarà difficile che la Corte di Cassazione possa pronunciarsi prima del prossimo 5 ottobre.

Dopo sei anni dall’omicidio di Sarah Scazzi avvenuto ad Avetrana ad oggi non è stata emessa nessuna pena definitiva.

L’ultima sentenza risale al 27 luglio 2015 quando la Corte d’Assise di Taranto confermò l’ergastolo a Sabrina Misseri.