breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Bel gesto di Fedez, Fabio Rovazzi e Alessandra Amoroso il ricavato di “Vorrei ma non posto”, “Andiamo a comandare” e “vivere a colori” sarà interamente devoluto alla ricostruzione dell’asilo nido di Amatrice

Fedez-VF-34-2014_980x571-e1433839139178

Tre grandi e seguitissimi musicisti italiani Fedez,Fabio Rovazzi e Alessandra Amoroso hanno deciso che i guadagni di tre brani “Vorrei ma non posto”, Andiamo a comandare” e “vivere a colori” saranno devoluti alla popolazione del comune di Amatrice duramente colpita dal sisma del 24 agosto.

In particolare il rapper Fedez ha chiesto che anche i colossi come Apple e Google decidano di rinunciare al 30% trattenuto su ogni singolo venduto.

I soldi raccolti dalle vendite dei tre brani saranno utilizzati per la costruzione della scuola elementare e dell’asilo di Amatrice.

L’annuncio dell’importante iniziativa è stato dato con il seguente post condiviso su Facebook da Alessandra Amoroso e da Fedez: “Le notizie che arrivano in questi giorni da Amatrice, Arquata e Accumoli hanno lasciato tutto il Paese sgomento. Un numero incomprensibile di vite sono state spezzate per sempre in una notte che molti di noi hanno passato al riparo nelle nostre case”.

Fedez e Alessandra Amoruso hanno anche affermato che: “Le persone coinvolte sono in strada ora, in una zona d’Italia di montagna dove già la notte fa freddo e questa situazione non farà che peggiorare con l’inverno in arrivo.  Per questo motivo, noi artisti di Newtopia. Insieme alle nostre case discografiche, abbiamo deciso di fare un piccolo gesto immediato”.