breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Fabio Rovazzi infuriato con Amendola, “Claudio Amendola, fino a ieri pensavo fossi solo una fermata della metro”

rovazzi-amendola

 

Fabio Rovazzi, il ragazzo che ha spopolato questa estate con la canzone tormentone “Andiamo a comandare” è infuriato con l’attore romano Claudio Amendola.

Vediamo cosa è accaduto.

Claudio Amendola quest’anno fa parte della giuria del fortunatissimo programma di Carlo Conti “Tale e quale show”.

Fino all’anno scorso la giuria era composta da Gigi Proietti, Claudio Lippi e Loretta Goggi.

Quest’anno l’unica componente riconfermata è stata Loretta Goggi mentre le new entry sono state Claudio Amendola e Enrico Montesano.

Scopo del programma è che dieci volti noti imitino nella voce e nella fisionomia, in quest’ultimo caso aiutati dal trucco e parrucco, altrettanti big della musica italiana e internazionale.

Venerdì sera Enrico Papi, uno di dieci artisti/imitatori ha portato in scena, appunto, Fabio Rovazzi con la sua “Andiamo a comandare”.

Dopo l’esibizione i giurati hanno dovuto dare il loro voto e quando è toccato a Claudio Amendola, l’attore ha espresso commenti poco carini su Fabio Rovazzi originale.

Così, poco dopo è arrivata la replica di Rovazzi sui social che ha scritto così su Facebook:  “Claudio Amendola, fino a ieri pensavo fossi solo una fermata della metro”.

Infatti a Milano c’è una fermata della metro che si chiama , appunto, Amendola.

I fan di Rovazzi hanno apprezzato e tantissimi sono stati i like che ha ricevuto.