breaking-news, Gossip & Spettacolo, Italia

Verissimo, Franco Gatti parla del suo tremendo dramma “C’è un gabbiano che ogni volta si posa sul mio terrazzo e io spero sempre che sia mio figlio venuto a salutarmi”

franco-gatti-2

Franco Gatti, uno dei fondatori del gruppo dei Ricchi e Poveri, per la prima volta in tv ha parlato della morte di suo figlio Alessio a soli 22 anni.

Il famoso cantante è stato ospite di “Verissimo” seguitissima trasmissione condotta da Silvia Toffanin. Franco Gatti durante l’intervista non è riuscito a trattenere le lacrime.

Gatti ha detto che ha avuto la fortuna di avere il figlio accanto per 22 anni.

Il cantante dei Ricchi e Poveri è scoppiato in lacrime raccontando che:  “Dopo questo lutto ho smesso di essere me stesso, questo il motivo principale del ritiro.  Ho avuto tante soddisfazioni, la vita mi ha tolto molto. E’ successo a tante persone che possono capirmi. Non c’è niente da fare”.

Anche Silvia Toffanin si è commossa durante l’intervista a Franco Gatti. Il cantante ha anche raccontato un sconcertante aneddoto: “C’è un gabbiano che ogni volta si posa sul mio terrazzo e io spero sempre che sia mio figlio venuto a salutarmi.  Parlo spesso di questo gabbiano perché è una cosa davvero strana. Una volta eravamo a Mosca per un concerto e ne vidi passare uno. Mi girò intorno e poi se ne andò. Devo pensare che ci sia davvero qualcosa di vero e che non sono andato fuori di testa”.

Franco Gatti ha voluto ancora una volta sottolineare che il figlio Alessio non fosse dedito all’utilizzo di droghe.