Bari & Dintorni, breaking-news, Italia

Bari, nigeriano semina il panico in centro nel giro di 30 minuti ruba con violenza a due giovani donne, fermato

Bari folle inseguimento della polizia a pregiudicato che aveva rapinato e minacciato di morte la sua ex compagna

 Un giovane nigeriano ospite da qualche mese del CARA in soli 30 minuti ha seminato il panico in pieno centro a Bari.

 Il ragazzo intorno alle 17,30 ha aggredito prima una donna in via De Giosa sottraendole il cellulare.

Dopo pochi minuti il nigeriano ha rubato un altro cellulare ad una giovane che passeggiava tranquillamente in Corso Cavour.

 La polizia è stata allertata per il doppio furto e dopo un breve inseguimento ha fermato il giovane rifugiato nigeriano ospite del Cara di Palese.

Le due donne hanno denunciato il nigeriano per il furto subito.