Bari & Dintorni, breaking-news, Italia

Puglia, l’influenza si espande a macchia d’olio, già diecimila a letto

L’influenza quest’anno è arrivata già nel mese di settembre quando sono stati registrati alcuni casi.

Ma in questo mese, dicembre, sono diecimila i pugliesi che stanno facendo i conti con i sintomi della odiosa influenza.

La dottoressa del policlinico di Bari, Maria Chironna, responsabile regionale della sorveglianza virologica dell’influenza ha spiegato: “Il periodo più intenso è quello di fine gennaio ed è in quei giorni che ci sarà un evidente aumento di casi, come viene registrato in tutti gli anni. Ora, però, c’è il timore legato alle festività di Natale, quando il rischio contagio è destinato a salire”.

 

La dottoressa torna a spiegare l’importanza del vaccino e dice: “È necessario ancora una volta rimarcare l’importanza del vaccino. E c’è un ulteriore elemento positivo: finora abbiamo constatato una buona copertura, quindi l’auspicio è che sempre più persone decidano di vaccinarsi, anche perché siamo ancora in tempo in attesa del picco”.