Bari & Dintorni

Amedeo Minghi ancora ricoverato dopo l’intossicazione da cozze a Porto Cesareo,  le attuali sue condizioni

Sembra che Amedeo Minghi si stia pian piano riprendendo dalla brutta intossicazione di cozze di ieri.

Il cantante dall’ospedale di San Giuseppe a Copertino è stato trasferito al plesso ospedaliero Vito Fazzi di Lecce.

Amedeo Minghi ha dovuto disdire una serie di concerti già programmati per i prossimi giorni. Il famoso cantante doveva esibirsi a Porto Cesareo per le celebrazioni della Santa protettrice.

Sulla sua pagina Facebook lo staff del cantante aveva scritto: «Siamo spiacenti di dover comunicare che il concerto a Porto Cesareo, è stato annullato, causa l’intossicazione alimentare che ha colpito Amedeo, ricoverato in prognosi riservata. Ci scusiamo per lo spiacevole inconveniente».

Il cantante anziché sul palco si è trovato su un letto di ospedale per fortissimi dolori di stomaco ora sta molto meglio e la cura di antibiotici sta facendo il suo effetto.

Non si sa ancora quando i medici del Vito Fazzi di Lecce decideranno di dimettere Amedeo Minghi anche se dovrebbe essere questioni di giorni.