Bari & Dintorni

Foggia, ucciso 56enne dopo una lite condominiale, arrestato il vicino di casa 

Vecchie ruggini e rancori hanno portato ieri all’uccisione di un uomo il 56 enne Vincenzo Longo. Ad uccidere il Longo è stato il vicino il 43enne Simone Russo.

Da anni i due litigavano spesso ieri il tragico epilogo, Simone Russo ha impugnato la pistola ed ha sparato.

Il 56enne Vincenzo Longo è morto sul colpo. Inutili i soccorsi del 118. L’omicidio è avvenuto in periferia di Foggia in via Cerignola.

A scatenare la rabbia di Simone Russo è stata la decisione del Longo di dare fuoco ad alcune sterpaglie che si trovavano vicino alle abitazioni di entrambi.