Bari & Dintorni

Bari morte 12enne per operazione al femore, svolta nelle indagini, indagati chirurgo e anestesista

Svolta nelle indagini per la morte di una bambina di soli 12 anni avvenuta a Bari all’Ospedale pediatrico Giovanni XXIII in seguito ad un intervento chirurgico al femore.

La Procura di Bari ha iscritto nel registro degli indagati due medici: un chirurgo e un anestesista che lavorano presso l’ospedale pediatrico.

La piccola è morta, probabilmente, in seguito a una ipertermia maligna. La piccola subito dopo l’intervento avrebbe avuto un innalzamento della temperatura corporea, fino a 44 gradi e non si sarebbe più svegliata.

.Sul caso è stata aperta un’inchiesta per omicidio colposo. Domani pomeriggio sarà eseguita l’autopsia sul corpo della ragazzina.