Puglia, a finto bracciante agricolo sequestrati beni per 1 milione di euro, villa da mille e una notte con piscina e macchine di lusso

0
423

Sono stati confiscati stamane dai carabinieri di Andria beni per un valore di più di un milione di euro. Il sequestro è avvenuto ai beni di proprietà di Alberto di Bari, di 42 anni, già agli arresti domiciliari, con precedenti penali per contrabbando, furto aggravato e spaccio di stupefacenti.

L’uomo era agli arresti domiciliari in seguito ad una operazione della polizia avvenuta il 18 marzo del 2015 nella quale i carabinieri smantellarono un’organizzazione di narcotrafficanti den nord barese.

Negli ultimi mesi le indagini investigative dei carabinieri si sono concentrate sul tenore di vita del Di Bari che risultava bracciante agricolo con capacità reddituali al limite della sopravvivenza.

I carabinieri hanno sequestrato al Di Bari una villa da mille e una notte con annessa piscina e arredi molto costosi.

Inoltre le forze dell’ordine hanno sequestrato auto di grossa cilindrata e motoveicoli.

loading...