Bari & Dintorni

Bari, monta la rabbia dei cittadini senza un goccio d’acqua, la risposta dell’Aqp “Risparmiamo”

Una situazione che sta diventando a Bari insostenibile. Manca l’acqua soprattutto nei piani alti. Il disaggio maggiore lo hanno avuto gli abitanti della zona Picone che si sono ritrovati, da un momento all’altro, senz’acqua.

In pochissimo tempo sono arrivate tantissime telefonate al numero verde dell’Aqp ed ai centralini dei vigili urbani e del Comune.

I cittadini baresi lamentavano l’assenza d’acqua «Non è possibile! Siamo senz’acqua da due giorni e nessuno ci dà spiegazioni».

L’Aqp ha divulgato il seguente comunicato: “La perdurante situazione di siccità impone manovre di regolazione idraulica nelle reti il provvedimento è stato preso d’intesa con Autorità idrica pugliese, Regione e Autorità di Distretto dell’Appennino Meridionale. Pur garantendo i livelli minimi previsti dalla Carta dei servizi, disagi potranno essere avvertiti nei piani alti degli stabili sprovvisti di autoclave o con insufficiente capacità di riserva”.

L’Aqp ha inoltre informato che: “Anche i cittadini attraverso piccoli gesti quotidiani, sono chiamati a dare il proprio contributo al fine di preservare la risorsa, in un contesto particolarmente difficile come quello che stiamo attraversando”.