Bari & Dintorni

Luca Cardillo affetto da un tumore osseo inoperabile, ha una nuova speranza, dal 6 novembre sarà curato negli Usa

Una scoperta terribile quella fatta da Luca Cardillo nel 2016. Il giovane 23enne aveva un dolore alla gamba destra che lo tormentava.

Gli accertamenti e poi il responso Luca Cardillo aveva un tumore osseo. Il giovane originario di Giarre, città in provincia di Catania, si era trasferito a Roma per coronare il suo sono frequentare l’accademia di Cinecittà per diventare un attore.

Poi la terribile scoperta. La gamba di Luca si è gonfiata rendendo impossibile ogni tipo di spostamento. I medici hanno scoperto che ci sono anche delle metastasi ai polmoni ed era impossibile operarlo.

Poi una nuova speranza dagli Stati Uniti d’America.  Luca grazie ad una raccolta fondi riesce ad avere in donazione 220mila euro, soldi necessari per trasferirsi in Texas ed essere operato da una famosissima equipe.

La partenza è fissata per il prossimo 6 novembre.