Foggia, il concitato arresto del quarto mostro che ha ucciso Desirèe, video

0
217

Il quarto mostro che ha prima violentato e poi indotto alla morte la giovane 16 enne Desirèe Mariottini è stato arrestato a Foggia.

I carabinieri di Foggia hanno mostrato il video della cattura  di Yusif Salia di 32 anni. Il mostro si nascondeva un baracca nei pressi del Cara di Borgo Mezzanone nella periferia di Foggia.

Yusif Salia è ritenuto uno dei quattro responsabili della morte della povera ragazza. Le forze dell’ordine sono riuscite a bloccare la sua fuga attraverso il suo cellulare.

Il video mostra i momenti concitati dell’arresto.