Loading...

Marco Travaglio condannato per la seconda volta per diffamazione nei confronti di Tiziano Renzi, dovrà risarcire 50 mila euro

0
97

Marco Travaglio è stato condannato per il reato di diffamazione nei confronti di Tiziano Renzi, padre di Matteo Renzi ex Presidente del Consiglio e segretario del Partito Democratico, a un risarcimento di 50 mila euro.

E’ la seconda volta che Travaglio è condannato per diffamazione nei confronti di Tiziano Renzi.

Travaglio, secondo i giudici diffamò il padre dell’ex premier, durante un suo intervento alla trasmissione “Otto e mezzo” condotto da Lilli Gruber in onda su La7.

La prima condanna prevedeva un risarcimento di Travaglio di ben 95 mila euro.

A comunicare la condanna è stato Matteo Renzi con il seguente post su Facebook: “Nella seconda causa Tiziano Renzi contro Marco Travaglio, il direttore del Fatto Quotidiano è stato nuovamente condannato, stavolta per un intervento televisivo. Travaglio condannato due volte nel giro di un mese, insomma: dovrà pagare altri 50.000€. Sono ovviamente contento per mio padre, ben difeso dall’avvocato Luca Mirco. Ma soprattutto vorrei condividere con voi un pensiero: bisogna sopportare le ingiustizie, le falsità, le diffamazioni. Perché la verità prima o poi arriva. Il tempo è galantuomo. Ci sono dei giudici in Italia, bisogna solo saper aspettare. E verrà presto il tempo in cui la serietà tornerà di moda. Ci hanno rovesciato un mare di fango addosso. Nessun risarcimento ci ridarà ciò che abbiamo sofferto ma la verità è più forte delle menzogne. Adesso sono solo curioso di vedere come i TG daranno la notizia. Buona giornata a tutti”.

Loading...