Varese, 15enne legato a una sedia elettrica e picchiato con una spranga d’acciaio, per un debito di 10 euro

0
163

Un ragazzo di 15 anni è stato vittima di una brutale aggressione. Il ragazzo era all’uscita di una scuola in attesa che uscisse il suo fratellino quando è stato avvicinato da una band di coetanei che l’hanno  sequestrato.

La baby gang ha sequestrato il ragazzo trascinandolo a forza in un garage dove è stato sequestrato per più di tre ore  e costretto a subire ogni tipo di tortura.

Per il 15enne è stato un vero e proprio incubo. Il ragazzo aveva un debito di poche decine di euro con uno della baby band che si è vendicato torturandolo.

Fatto sedere su una sedia elettrica il 15enne è stato bastonato più volte con una spranga di acciaio.

Le torture sono durate per lunghe tre ore. Il ragazzo è stato liberato ma ora è ricoverato in ospedale per le ferite riportate.

Le forze dell’ordine sono vicine all’individuazione dei componenti della band che ha pestato a sangue il 15enne.