Gatto per 4 ore tiene in ostaggio un’intera famiglia

0
78

Una strana disavventura è accaduta ad una famiglia californiana, costretta a chiudersi dentro la stanza da letto a causa del gatto domestico.

Il felino, di nome Cuppy, residente in quella casa da 14 anni, ha iniziato ad attaccare la padrona di casa e la figlia, aggredendole in continuazione con graffi e morsi.

Proprio a causa di questa furia inarrestabile la famiglia si è dovuta rifugiare in camera da letto per ben 4 ore, finchè, non senza un po’ di imbarazzo, hanno dovuto chiedere l’intervento della polizia.

Normalmente queste questioni sono risolte dalla protezione animali, ma una pattuglia era nelle vicinanze, è quindi intervenuta. Gli agenti hanno fatto uscire il gatto di casa, potendo così liberare i padroni di casa.

Non si sa ancora perché il gatto abbia reagito così, il fatto è molto strano dato che il felino non si era mai comportato in modo anomalo.