Bari & Dintorni

Nuova moda che sta spopolando tra i giovani, l’orecchio asportato e bucato a metà

Charles Bentley può vantarsi di avere dei padiglioni auricolari unici in tutto il mondo, anche se la sua moda è diventata molto popolare e non mancano gli emuli. Si tratta di un ragazzo australiano che ha deciso di modificare il proprio corpo come mai nessuno aveva fatto.

Per riuscirci si è sobbarcato quasi 14mila chilometri di voli intercontinentali: è partito infatti alla volta della Svezia, paese in cui lavora un piercer davvero estremo. Sonchai Maiber è il professionista che sta stupendo il mondo con le orecchie bucate e asportate a metà, una visione non proprio piacevole ma che sta conquistando una fetta di pubblico sempre più grande.

Bentley è davvero felice del risultato, a suo dire quella parte di carne vicino alle guance era totalmente inutile e poteva essere rimossa senza problemi. Non tutti accettano però di effettuare quella che è una sorta di operazione chirurgica, non priva di rischi tra l’altro. Il grosso buco al centro dell’organo dell’udito è la caratteristica principale del nuovo look del 2019.

Le foto di Bentley con il suo aspetto completamente cambiato sono state pubblicate online per far capire come si è svolto il lavoro e non potevano che trasformarsi in qualcosa di virale. Maiber ha aggiunto alcuni dettagli per rassicurare i potenziali clienti. Non si rischia la sordità permanente e ci sarebbero anche dei vantaggi. Ecco quello che ha rivelato l’artista nel corso di un’intervista.

Di solito sono le mani ad essere bucate, stavolta tocca alle orecchie. Secondo il piercer questa asportazione impressionante non deve preoccupare più del dovuto. Magari con un po’ di vento a favore si potrà essere anche più aerodinamici, ma soprattutto non ci sono conseguenze negative per l’udito. Maiber ha spiegato come l’orecchio non catturi alcun suono, dunque la cartilagine è superflua.