Bari & Dintorni

Si sveglia improvvisamente e strangola la moglie, aveva sognato che lo tradiva

Un uomo della Pennsylvania ha tentato di strangolare la moglie dopo essersi svegliato da un sogno in cui lei lo tradiva.

Questo grave e surreale episodio di violenza domestica, che ha spiegato che il quarantanovenne Conrad Rudalavage si sarebbe svegliato, avrebbe sceso le scale, e quando ha trovato la moglie seduta sul divano le ha detto di aver sognato che lo aveva tradito e poi ha tentato di strangolarla.

Fortunatamente, alla scena ha assistito la figlia diciassettenne della coppia che è riuscita ad aiutare la madre a liberarsi e poi a chiamare aiuto.

Secondo quanto ha riportato la polizia, l’uomo avrebbe bevuto prima di andare a dormire, e avrebbe avuto un elevato tasso alcolico nel sangue anche al momento dell’aggressione.

Rudalavage è stato denunciato per tentato omicidio e numerosi altri reati, quali aggressione e minacce.

La moglie è stata ricoverata in ospedale con diverse contusioni e ferite, ma dovrebbe guarire in pochi giorni. Dal punto di vista fisico, almeno: dal punto di vista psicologico è probabile che il surreale incidente lasci il segno a lungo.

Non è noto se il marito avesse già dato segni di squilibrio o aggressività in passato.