Bari & Dintorni

Cacciatore inesperto sbaglia mira e colpisce auto con fidanzati appartanti alla ricerca di un po’ d’intimità

Per poco una battuta di caccia organizzata male, non finiva in tragedia. Un cacciatore alle prime armi ha visto in lontananza una possibile preda e ha iniziato con il suo fucile a sparare.

Però. Il giovane e inesperto cacciatore di soli 24 anni, ha sbagliato mira e alcuni suoi colpi hanno colpito, per un gravissimo errore, il finestrino di un’automobile nascosta in una stradina di campagna nella quale due fidanzati si erano appartati alla ricerca di un po’ d’intimità.

Il vetro del finestrino si è frantumato in mille pezzi e i due giovani, per terrore, sono usciti dall’auto.

Per fortuna, tranne tanto spavento, i due fidanzati non hanno riportato gravi ferite. Sono stati trasportati in ospedale ma subito dopo sono stati dimessi.

Il ragazzo 24 enne, novello cacciatore, però è stato denunciato e dovrà rispondere dei reati di danneggiamento e violazione della normativa sulla caccia.

Denunciato anche il padre per omessa custodia di armi e munizioni.