Due fratelli vanno a un “compro oro” per vendere il dente d’oro della nonna defunta, al rifiuto del negoziante lo massacrano di botte

0
10574

Due fratelli di 34 e 44 anni sono stati fermati dalle forze dell’ordine per una feroce aggressione nei confronti del proprietario di un negozio “compro oro”.

I due fratelli volevano vendere un dente d’oro di una loro donna deceduta da qualche ora per poi con il ricavato comprare una dose di droga.

Sono andati in un “compro oro” di Torino e hanno chiesto una valutazione della secondo loro preziosa capsula d’oro della nonna.

Il proprietario del “compro oro” molto gentilmente ha risposto di non essere interessato all’articolo.

Come risposta i due fratelli hanno iniziato a malmenarlo. Colpendolo più volte con calci e pugni.

I due sono scappati, lasciando sanguinante a terra il povero negoziante. Sul posto dove è avvenuta l’aggressione sono arrivati i soccorritori e gli uomini della forze dell’ordine.

L’uomo è stato trasportato al più vicino ospedale e guarirà tra una ventina di giorni.

I due fratelli sono stati rintracciati e arrestati.

Solo due mesi prima i due pregiudicati avevano picchiato un infermiere di un ospedale perché non si era reso disponibile a medicare una ferita a uno di loro.

Loading...
Загрузка...