Bari & Dintorni

Uomo vuole suicidarsi da un ponte ma temporeggia, passa un uomo e lo spinge giù

Un uomo aveva deciso di suicidarsi buttandosi da un ponte.

L’uomo era arrivato a tale determinazione perché aveva grossi problemi economici, infatti, aveva un debito di 2 milioni di yuan pari a 290.000 dollari in seguito ad un progetto edilizio che era fallito.

L’uomo voleva farla finita ma, evidentemente, non aveva il coraggio di compiere quel gesto estremo ed è stato in bilico sul ponte per cinque ore. Da un lato la disperazione e la voglia di farla finita, dall’altro la mancanza del coraggio di compiere con lucidità un gesto così terribile. Le forze dell’ordine erano accorse in suo aiuto per provare a farlo ragionare ma sembrava che nulla potesse convincere l‘uomo a desistere che, però, nello stesso tempo rimaneva in bilico.

Ad un certo punto, dopo cinque lunghe ore, un passante si è stancato di tutta quella indecisione e ha spinto il potenziale suicida giù dal ponte.

Questa vicenda è accaduta a Guangzhou, una città che si trova a sud della Cina.

L’uomo è precipitato giù per 8 metri e per fortuna ha finito la sua corsa sul materasso che era stato gonfiato per l’occasione.

L’uomo si è fatto comunque molto male alla spina dorsale e ad un gomito.