Bari & Dintorni

Al centralino della Polizia arriva una telefonata terrificante, in campagna sotto un albero d’ulivo c’è una tigre, arrivano poliziotti sul posto e trovano una sconvolgente sorpresa

Una telefonata agghiacciante quella ricevuta dalle forze dell’ordine spagnole di Murcia. Una donna, con la voce tremolante, evidentemente molto spaventata ha chiamato le forze dell’ordine per avvisarle che sotto un albero c’era una enorme tigre.

Il posto dove segnalato dalla donna era in aperta campagna. Le forze dell’ordine sono arrivate li in pochi minuti e hanno iniziando a avvicinarsi all’albero indicato.

Una volta vicini al terrificante animale hanno scoperto che era uno scherzo di cattivo gusto. C’era una tigre ma non era altro che un peluche a grandezza naturale raffigurante alla perfezione il felino, lasciato da qualcuno che voleva fare un terribile scherzo.

La segnalazione era arrivata a prima mattina. Vista l’imponenza e la pericolosità dell’animale, la polizia aveva chiesto e ottenuto l’aiuto delle guardie zoofile.

I poliziotti hanno voluto fare una foto con il peluche raffigurante il felino e poi hanno deciso che la tigre finta diventasse la mascotte del commissariato.