Bari & Dintorni

Le nega il cibo perché la vuole magrissima, cosa accade ad una donna per colpa del marito

Una donna di 32 anni, Catherine Hartley, 32 anni, ha accusato il marito di non darle del cibo perché la voleva magrissima. Il mariti, Matthew Hartley dal canto suo nega ogni accusa e dice che quello che sostiene la donna è tutto inventato. La donna ha raccontato che il marito non la faceva mangiare perché odia le donne grasse e lei era così dimagrita da indossare vestiti per bambini. Racconta anche che era un violento e una volta, solo perché lei aveva chiesto qualcosa da mangiare, l’aveva massacrata di botte e poi, sbattendola a terra si era anche seduto sopra di lei. Secondo la donna i maltrattamenti avvenivano anche alla presenza di familiari. La povera Catherine ha anche sostenuto che il marito le negava il cibo anche quando lei era incinta. Dopo la denuncia sporta dalla donna il marito è stato condannato a 12 mesi di lavori socialmente utili e la donna ha commentato così questa misura: “Doveva essere punito, ma se l’è cavata con uno schiaffo sui polsi … Non ha rimorso. Non ammette quello che mi ha fatto. Era un manipolatore, contorto, violento. Mi sentivo come una sua prigioniera. Se gli asciugamani da bagno non erano perfettamente dritti, impazziva..”.