Bari & Dintorni

Terrore per una bambina di 13 anni, corre con uno spillo in bocca e le scivola in gola

Una bambina di 13 anni è stata operata a Torino nell’ospedale Regina Margherita per un incidente gravissimo. La bambina, mentre correva con uno spillo in bocca, le è scivolato scendendole fino alla gola e ficcandosi nei bronchi.

Lo spillo, che era lungo 3,5 centimetri, doveva essere asportato d’urgenza e così la bambina è stata sottoposta ad un delicatissimo intervento effettuato con la colonna endoscopia che da poco la Compagnia di Sanpaolo ha donato all’ospedale.

La bambina è stata sottoposta ad una broncoscopia che è stata eseguita dalla dottoressa Federica Peradotto, coadiuvata dalla dottoressa Valeria Boggio, presso l’Otorinolaringoiatria diretta da Paolo Tavormina.

La tecnica usata dall’ospedale non è stata invasiva e, dunque, la bambina dopo sole 48 ore ha potuto fare rientro a casa.

Tutto si è concluso tranquillamente e la bambina ora sta bene ma è bene tener presente che è pericolosissimo quando i bambini giocano correndo con degli oggetti in bocca.