Bari & Dintorni

Padre scopre il figlio che sta fumando uno spinello e gli da uno schiaffo, viene denunciato rischia sei mesi di carcere

Il padre sospettava qualcosa e ha iniziato a seguire suo figlio, un ragazzino di 15 anni. Le sue preoccupazioni divennero realtà quando ricevette una chiamata dalla caserma dei carabinieri.

Durante una perquisizione, i carabinieri di Cattolica nel parco cittadino fermarono un ragazzo che stava fumando uno spinello.

Il 15 enne fu portato in caserma e poi denunciato. I carabinieri hanno subito avvisato il padre del quindicenne come previsto per legge.

L’uomo  arrivato in caserma e ha subito mollato un ceffone al figlio alla presenza dei carabinieri . Le forze dell’ordine non hanno potuto far altro che denunciarlo.

L’avvocato difensore del padre arrabbiato ha voluto chiarire che il gesto si è verificato perché il suo assistito era arrabbiatissimo con il figlio perché non credeva potesse tradirlo fino a quel punto.

L’avvocato ha anche voluto sottolineare che la denuncia è eccessiva. L’uomo è stato denunciato per il reato di abuso di metodo di correzione che prevede una reclusione massima di sei mesi.