Bari & Dintorni

Commessa viene scoperta mentre ruba denaro dalla casa, il titolare invece di licenziarla decide di aumentarle lo stipendio

Un fatto incredibile accaduto in un ipermercato italiano. Il titolare dell’esercizio commerciale aveva capito che c’era qualcosa che non andava nella sua attività.

In particolare, i riscontri serali, facevano sempre più evidenziare che c’erano continui ammanchi nella casse. Il titolare del negozio ha deciso allora di affidarsi a un investigatore privato che prima ha suggerito di installare delle telecamere nascoste nel supermercato poi ha iniziato a pedinare alcuni dipendenti.

In particolare una donna, una commessa che è stata sorpresa proprio mentre sottraeva 200 euro dalla cassa e li depositava in banca.

La commessa, subito dopo essere stata fermata, ha iniziato a piangere spiegando i motivi che l’hanno spinta a compiere l’insano gesto.

Il marito aveva perso da poco il lavoro e con il suo stipendio non riusciva a portare avanti la sua famiglia.

Il titolare del supermercato ha preso una decisione incredibile. Ha prima di tutto deciso di non denunciare la donna e inoltre di non licenziarla, anzi di aumentarle lo stipendio di 150 euro mensili.

La donna ha ringraziato il suo titolare per la comprensione e per la sua sensibilità.