Vede un ragazzo prendere a calci un cagnolino, scende all’auto e gli spara

0
8037

Un uomo, un gioielliere con regolare porto d’armi, è sceso dalla sua auto e ha iniziato a sparare contro un ragazzo.

Il motivo è che il gioielliere è stato accecato dalla rabbia. L’uomo, quando era fermo al semaforo con la sua auto, ha visto un giovane prendere a calci un cagnolino.

Il cagnolino stava in tutti modi cercando di svincolarsi ma il suo padrone ha continuato a strattonarlo e prenderlo a calci.

A quel punto il gioielliere è sceso dall’auto ha estratto la sua pistola, una berretta 9×21 e ha sparato a un ginocchio del ragazzo.

Il 47enne ha chiamato i soccorsi, ha atteso che arrivassero e poi si è consegnato alle forze dell’ordine, spiegando il motivo del suo gesto.

Il ragazzo è stato soccorso e trasportato al più vicino ospedale dove è stato sottoposto a lungo e delicato intervento per la ricostruzione del ginocchio.

Il giovane non è in pericolo di vita. Il 47enne è stato arrestato.

Loading...
Загрузка...