Bari & Dintorni

Operai ristrutturano le classi di una scuola, quello che trovano dietro le pareti sconvolge l’intera comunità

Una vicenda accaduta presso la Emerson High School di Oklahoma City, negli Stati Uniti d’America, dove alcuni operai asono stati incaricati di rimodernare le aule staccando dalle pareti le vecchie lavagne e installando quelle interattive.

Gli operai hanno iniziato il lavoro non immaginando che, dopo aver staccato le vecchie lavagne e lavorato alle pareti per installare quelle interattive, avrebbero trovato una preziosissima testimonianza del passato.

Le pareti nascondevano le lavagne che negli anni, a far data dal 1800 erano state utilizzate senza che mai nessuno le avesse toccate.

Quelle lavagne erano rimaste lì per 100 anni e riportavano ancora disegni e “grafici” del tempo.

Ad esempio è stata ritrovato un disegno che illustra i metodi didattici del 1927.

La preside, Sherry Kishore ha così dichiarato: ”Non ho mai visto questo metodo in vita mia”.

Sulla lavagna era riportata una scritta con una grafia bellissima, quasi artistica, che recitava così: ”Offro la mia testa, il mio cuore e la mia vita a Dio e a una nazione indivisibile con giustizia per tutti.”

La preside ha voluto mostrare questo tesoro alla sua anziana mamma e ha raccontato la sua reazione: ”È rimasta immobile e si è messa a piangere. Diceva che la sua classe da piccola era esattamente così.” La comunità ha voluto proteggere questo ricordo prezioso e conservarlo come un cimelio storico