Bari & Dintorni

Deve pagare l’Imu per 556 euro, sbaglia a digitare e fa un bonifico di 55.600,00 euro

Una donna sta aspettando la restituzione di quanto versato in eccesso per il pagamento dell’Imu.

Questa vicenda è accaduta a Capoterra dove una donna stava onorando il pagamento della tassa dell’Imu facendo un bonifico bancario dal suo pc tramite il conto corrente on line.

La donna doveva al Comune di Capoterra 556,00 euro ma, sbagliando ha aggiunto due zeri e ha fatto un bonifico di 55.600,00 euro.

La donna, disperata, si è rivolta al comune spiegando lo sbaglio e chiedendo la restituzione dell’ingente somma versata in eccesso.

Il comune certamente provvederà alla restituzione ma i tempi saranno, presumibilmente lunghi perché si incepperanno nella burocrazia. Il primo step è che il comune dovrà valutare se la donna ha commesso l’errore e poi verrà il resto ma i tempi saranno certamente non brevissimi perchè la donna possa rientrare in possesso della somma di danaro che erroneamente ha versato.