Bari & Dintorni

Compra un abito, lo vuole cambiare le dicono di no e sviene

Una donna , a Caserta ha acquistato un abito.

Dopo che lo ha indossato ad una festa,  si è accorta che sull’etichetta era riportata la scritta “made in China” mentre lei pensava di aver acquistato un abito italiano e così ha deciso di riportare il vestito indietro e farselo cambiare o chiedere la restituzione dei soldi. E’ tornata, pertanto, nel centro commerciale dove lo aveva acquistato e ha spiegato cosa le era accaduto e ha esposto la sua richiesta.

La signora ha anche motivato il perché della sua volontà di cambiare l’abito spiegando che il pellicciotto che abbelliva l’abito, poiché non fatto in Italia, si era rovinato e tutte le 150 persone presenti alla festa a cui era andata sfoggiando il vestito nuovo, l’avevano criticata e lei aveva fatto una pessima figura.

La commessa, si è rifiutata di effettuare il cambio e, quando ha visto che la situazione stava prendendo una brutta piega perché la signora era passata alle minacce, ha chiamato la sicurezza.

A quel punto la donna è svenuta per pochissimi secondi per poi riprendersi.

Il video è stato postato in rete.