28enne alla 12 settimana di gravidanza va in ospedale per un’ecografia e scopre la verità, non era incita ma nel suo corpo si era formato qualcosa di terribile

0
7961

Una gravidanza strana quella di Joe una ragazza di soli 28 anni che per non rimanere incinta prendeva la pillola.

Poi però la sorpresa con il primo test Joe era in dolce attesa, aspettava un bambino e la notizia in famiglia fu accolta con molto entusiasmo.

La ragazza voleva solo che tutto andasse bene e che il bimbo nascesse sano. A Joe iniziarono a venire le prime nausee e la pancia iniziò a gonfiarsi.

Poi però le prime complicazioni: la donna iniziava ad avere copiose perdite. Joe e il marito decisero di recarsi all’ospedale universitario di North Durham.

I medici decisero di ricoverare la ragazza per sottoporla la mattina dopo a una nuova ecografia. L’’ecografia diede un risultato terrificante. Nella pancia della ragazza non c’era una forma simile a un bambino ma a un grappolo d’uva.

L’ostetrica si lasciò sfuggire che sembrava tanto una “gravidanza molare”.

La ragazza cercò subito su Google cosa fosse una “gravidanza molare” e scoprì che si trattava di una rara forma di tumore.

Due giorni dopo il ricovero Joe fu sottoposta a una delicata operazione. La massa fu rimossa due giorni dopo e i test dimostrarono che il tumore era maligno. La donna si è dovuta sottoporre a diversi cicli di chemioterapia e a dicembre prossima dovrà sostenere delle nuove visite per comprendere se dovrà sottoporsi a un nuovo ciclo di chemioterapia o meno.

Loading...