Nota un graffio al seno e inizia a vomitare, la febbre sale e si ritrova a lottare tra la vita e la morte, la causa è assurda

0
10068

Nel giro di 24 ore una donna di  31 anni da stare benissimo si è ritrovata in un letto di ospedale a lottare tra la vita e la morte.

La donna si chiama Lucy Secular è originaria di Shinfield nel Regno Unito.

Aveva notato una sera di avere un piccolo graffio al seno. Il giorno dopo, inspiegabilmente, aveva iniziato ad avere nausea, la febbre saliva e il seno si gonfiava sempre più e diventava nero.

La donna fu trasportata subito dal marito in ospedale dove si era ritrovata, all’improvviso, a lottare tra la vita e la morte.

A notare quel graffio era stata la figlia di cinque anni. La donna non pensava che quel graffio era l’inizio di un incubo.

In quella piccola ferita si era conficcato un batterio capace di divorare la carne e che le aveva provocato una fascite necrotizzante.

La notizia è stata riportata dal Mirror. La donna fu ricoverata d’urgenza e sottoposta a diversi interventi. La donna ora sta bene anche se dovrà sottoporsi a nuovi e delicati interventi per ricostruire il tessuto divorato dal batterio.

La fascite necrotizzante nel 75 % dei casi provoca la morte del paziente.

Loading...
Загрузка...