Figlia affoga, padre ferma i bagnini per impedire contatto fisico, meglio morta che disonorata

0
21233

E’ successo nelle acque antistanti Dubai. Una ragazza di 20 anni è morta affogata quando poteva benissimo essere salvata.

A fermare con tutte le sue forze i due bagnini che stavano per tuffarsi per salvare la ragazza è stato il padre della stessa.

Il salvataggio dei bagnini avrebbe significato un contatto fisico che sarebbe stato un disonore per il padre quindi per l’uomo era meglio ce la figlia morisse affogata che disonorata.

La ragazza è morta senza che nessuno potesse cercare di salvarla. La ragazza di origine asiatica, era in vacanza a Dubai.

A raccontare l’episodio sono stati alcuni siti di Dubai e il Mirror.  L’uomo aveva portato a Dubai tutta la famiglia per passare alcuni giorni al mare. I suoi figli e la moglie stavano nuotando e la giovane ventenne era più distante dalla riva rispetto agli altri membri della famiglia.

All’improvviso la ragazza ha cominciato a essere in difficoltà e a urlare chiedendo aiuto.

Due uomini addetti al salvataggio sono entrati subito in azione ma il padre, un uomo molto forzuto e robusto, ha impedito ai due bagnini di entrare in azione.

Il padre della ragazza è stato arrestato dalle forze dell’ordine.

Loading...
Загрузка...