Bari & Dintorni

La moglie lo lascia lui mette in atto un’atroce vendetta, fa qualcosa di terribile alle figlie

Un uomo di 37 anni della città di Serra nella regione dello Espirito Santo in Brasile ha compiuto un gesto terribile.

La moglie , dopo l’ennesima lite in casa, ha comunicato all’uomo di volerlo lasciare, era troppo violento e la vita in casa era diventata insostenibile.

L’uomo ha avuto una reazione incredibile ha strappato le piccole figlie dalle braccia della madre e le ha trascinate, mentre piangevano disperatamente, sul ponte della città.

Poi, senza alcuna pietà o rimorso le ha buttate giù dal ponte, una alla volta, facendole morire annegate. I passanti che hanno visto l’orribile scena hanno bloccato l’uomo  e, per la rabbia, hanno iniziato a picchiarlo ferocemente.

Le forze dell’ordine sono arrivate sul posto e hanno trasportato l’uomo in caserma. Il muratore 37enne è stato a lungo interrogato e ha spiegato il perché del folle gesto, voleva vendicarsi con la moglie che aveva deciso di lasciarlo.

Ora l’uomo rischia la galera a vita.