Bari & Dintorni

Usa punizione choc di una maestra, fa lapidare un alunno dai compagni perché disturbava in classe

Una storia assurda quella avvenuta in una scuola degli Stati Uniti d’America. Una maestra ha deciso di dare una severa punizione a un bambino perché disturbava in classe.

Il bambino, secondo la maestra, era troppo cattivo e per questo aveva chiesto agli altri alunni di lapidare il compagno.

La classe è scesa giù nel cortile della scuola e il bimbo ritenuto cattivo dalla maestra si è allontanato un po’ e la docente ha ordinato agli altri compagni di classe di prenderlo a sassate.

Fortunatamente alla scena ha assistito un’altra maestra che ha girato un video che poi è stato consegnato alla Polizia dell’Arkansas luogo dove è avvenuta la lapidazione.

La maestra , dopo un fitto lancio di sassi, ha chiesto agli alunni di smettere perché il loro compagno “cattivo” aveva imparato la lezione.

La notizia ha destato parecchio scalpore e il video ha iniziato a girare trasmesso dalle emittenti locali. La maestra è stata arrestata e interdetta.